Previo appuntamento, siamo lieti di ospitarvi nella nostra cantina e farvi visitare i nostri vigneti.

La nostra cantina, piccola ma ben attrezzata, si trova a Riomaggiore. In questa splendida cornice, lavoriamo le uve nel completo rispetto della materia prima.
Le uve bianche, dopo essere state pigiadiraspate, vengono lasciate per qualche giorno in vasche di acciaio a temperatura controllata. Applicando la macerazione, le bucce rilasciano al mosto gli aromi e i composti più nobili. Le fermentazioni sono svolte da lieviti indigeni, non viene fatto nessun tipo di inoculo. Il Cinqueterre DOC rimane in vasche di acciaio fino all’imbottigliamento, mentre il Telemaco viene affinato in botti di rovere.
I vini non subiscono filtrazioni o chiarifiche, né manipolazioni di nessun tipo. Seguendo questo protocollo, i vini sono il risultato dell’intreccio di pochi fattori : territorio vocato, uvaggio, annata.